Biofeedback


Il biofeedback associato alla stimolazione elettrica funzionale e alla cinesiterapia della muscolatura del pavimento pelvico rappresenta un valido strumento nel trattamento dell’incontinenza urinaria femminile di varia origine.
La strumentazione prevede l’utilizzo di  elettrodi di superficie o sonde endocavitarie (endovaginali) in base all’anamnesi e alla diagnosi della paziente.

Indicazioni:incontinenza urinaria femminile da stress, da urgenza, mista…


Fig.1 Biofeedback del piano perineale - esempio di addestramento.



Fig.2 Sonda endocavitaria vaginale ed elettrodi di superficie.



Fig.3 Biofeedback del piano perineale.